Atmosfera, Ambient o Food Experience, comunque vogliamo chiamarla ci si riferisce alla situazione che riesci a creare all’interno del locale, l’esperienza che i clienti vivono nel tuo ristorante da quando entrano a quando vanno via. Scopri perchè è così importante e come puoi migliorarla.

MARKETING RISTORANTI: Atmosfera e Food Experience

Cosa percepiscono i tuoi clienti mentre sono all’interno del locale?
Che idea si fanno del proprietario e dello staff?
Cosa pensano dell’organizzazione del ristorante?

Ecco, ciò che maggiormente contribuisce a creare queste idee nella mente del cliente, nel bene e nel male, sembra proprio essere l’atmosfera che si vive nel ristorante.

La Food Experience di un ristorante, non è legata solamente alla qualità del cibo, ma all’atmosfera che si vive mentre si consuma questa esperienza.

Questo aspetto troppo spesso viene trascurato, a favore di altri fattori, ma da ristoratore devi prestare tanta attenzione all’ambiente che riesci a creare in sala, almeno quanta ne dedichi alla preparazione del cibo in cucina.

Sopratutto i nuovi clienti, entrando per la prima volta nel tuo locale, si fanno velocemente un’idea, che poi difficilmente cambieranno.

In generale, ci sono tre aspetti che restano impressi nella mente:

Atmosfera

Servizio

Cucina

Ogni ospite può dare più o meno importanza a uno di questi tre fattori, ma per la maggior parte dei clienti comunque, ognuno di questi è determinante per valutare positivamente o negativamente il tuo operato da ristoratore.

Perchè molti Ristoranti chiudono entro 3 anni dall’apertura?

Quello della ristorazione è un settore che vede molte nuove aperture annuali, ma anche prima dell’emergenza Covid-19, le statistiche ci dicevano che, di questi, 1 su 4 chiude entro i 3 anni dall’apertura.

Al netto degli effetti negativi che il coronavirus ha incrementato, sebbene ci siano una serie di ragioni del perché molte attività ristoratrici chiudano entro pochi anni dall’apertura, una di queste è sicuramente la pessima esperienza che si vive all’ interno di alcuni locali.

Le statistiche

Ci sono ricerche a sostegno di questa mia affermazione.

Il Coyle Hospitality Group ha condotto uno studio utilizzando i dati di quasi 2.500 commensali in tutto il mondo sull’atmosfera di un locale.

Agli ospiti dei diversi ristorante è stato chiesto in che misura determinati fattori influenzassero la loro tendenza a consigliare un ristorante ad amici e colleghi.

I fattori studiati sono stati:

L’atteggiamento del personale
L’atmosfera, i tempi (servizio)
Il cibo

Non sorprende che i clienti intervistati delle diverse tipologie di ristorante abbiano riferito che il cibo era il fattore più importante nella loro decisione di raccomandare un ristorante, ma l’atmosfera era una considerazione molto importante.

I risultati mostrano che i clienti apprezzano l’atmosfera, tanto che un’atmosfera negativa li renderebbe meno propensi a raccomandare il ristorante nel suo insieme, indipendentemente da quanto bene abbiano mangiato.

L’obiettivo di un ristorante.

Indipendentemente dal concept che caratterizza un locale o dal target clienti, l’obiettivo di ogni ristorante deve essere quello di offrire ai commensali un’esperienza che li invogli a tornare e a parlarne bene ad amici e parenti.

Questo ti assicura una buona base di clienti fidelizzati, aspetto determinate per mantenere un ristorante fiorente e avere entrate costanti garantite.

Creare un’atmosfera coerente con il concept del brand e con il target dei clienti, è una condizione necessaria e spesso trascurata per offrire una Food Experience memorabile ai commensali.

Perché l’atmosfera è importante?

Il settore della ristorazione in Italia, è uno dei mercati più competitivi in assoluto, sia per numeri che per qualità. La maggior parte delle persone non sceglie di mangiare fuori per necessità di sfamarsi, ma per vivere un’esperienza piacevole che va oltre il gusto.

In questo contesto l’atmosfera di un ristorante diventa l’ago della bilancia, la caratteristica fondamentale che fa decidere a un cliente se tornare o meno.

In molti casi, quando un cliente si trova veramente bene nel tuo ristorante, ne parla con amici e parenti, ti segue online, diventa il tuo primo promoter e quindi lo strumento di marketing più potente (e gratuito) che può esistere.

Ecco perché prima di investire in strategie di marketing per ristoranti, con l’obiettivo di attirare i tuoi potenziali clienti (altro aspetto fondamentale), devi ottimizzare l’atmosfera all’interno del locale, altrimenti potrebbe essere controproducente.

Ottimizzare l’atmosfera significa far vivere al cliente un’esperienza coerente con le aspettative create.

Questo ti aiuterà a differenziarti dalla concorrenza, ad acquisire autorevolezza e popolarità nella cerchia del tuo target clienti.   

Come creare l’atmosfera giusta nel ristorante?

ristoranti marketing atmosfera internaL’atmosfera di un ristorante può sembrare un concetto astratto, ma in realtà è il risultato di molti piccoli accorgimenti. È la sensazione che si vive all’interno di un locale e che, se positiva, può migliorare l’intera esperienza di un pasto.

La cura di ogni dettaglio, l’arredamento, i mobili, la musica, la divisa dello staff, la presentazione dei piatti, la professionalità del servizio, accoglienza, educazione e pazienza dello staff.

Come in un’orchestra, il risultato finale è dato da singoli aspetti perfettamente armonizzati tra loro. Il fatto che uno di questi aspetti non sia in linea con gli altri può influire sul risultato finale.

La guida per creare una buona atmosfera nel tuo ristorante

food marketing ristoranti atmosferaOgni ristorante è diverso, ha un proprio concept e delle caratteristiche che lo differenziano da altri (almeno dovrebbe).

Proprio per questo non esiste una ricetta per un’atmosfera perfetta in assoluto, ma sicuramente vince chi riesce a far vivere ai propri clienti un’esperienza che sia in linea con le aspettative e con la tipologia di locale.

Detto questo, ecco alcuni dei fattori che gli ospiti notano in un ristorante e che contribuiscono alla sua atmosfera.

Food Experience e Coerenza con il concept del Ristorante

Le basi dell’atmosfera di un ristorante iniziano a essere pianificate nel momento in cui il ristoratore sceglie l’idea di come vuole che sia il suo locale. Il cosiddetto concept dovrebbe essere preso in considerazione in ogni decisione che potrebbe potenzialmente plasmare l’atmosfera del ristorante.

Ad esempio, se il tuo concept di locale vuole rispecchiare la classica tavola calda, allora dovrebbe trasmettere proprio quell’idea in tutti i suoi aspetti.  Un esempio bancone del bar, piastrelle adatte, colori pastello e acciaio inossidabile con sgabelli e separè che compongono l’arredamento.

A volte, il concept non ha bisogno di un’atmosfera specifica per farlo sembrare autentico. Un locale fusion innovativo, piuttosto che una steakhouse 4.0, ad esempio, non hanno precedenti: i clienti non hanno un’idea preconcetta di come dovrebbero essere, ma sicuramente noterebbero un’incongruenza se l’atmosfera non fosse in linea con ciò che viene pubblicizzato.

Food Experience: quanto incidono decorazioni, dettagli e arredi

Sarà capitato anche a te di entrare in un locale che avevi trovato online e restarne piacevolmente sorpreso dallo stile degli arredi. Sicuramente questo impatto iniziale ti ha trasmesso un senso di soddisfazione che ha accompagnato la tua esperienza all’interno del locale.

Per i tuoi clienti è lo stesso, saranno più predisposti e soddisfatti se le decorazioni delle pareti, i colori delle pitture, i mobili e i dettagli sono curati con molta attenzione e sono parte di un tema coeso. La coerenza è la chiave nella creazione del design di un ristorante, e contribuisce a creare un’atmosfera memorabile.

Food Experience: perchè incide l’illuminazione del Ristorante

L’illuminazione del ristorante ha un enorme importanza. Curare i punti luce e gli elementi che li compongono contribuisce moltissimo a creare l’atmosfera che si vuole trasmettere al cliente.

La maggior parte dei fast food e street food scelgono luci più fredde, luminose e addirittura fluorescenti perché vogliono attirare l’attenzione e gli ospiti non danno molta importanza all’atmosfera, anche se da qualche anno si va verso un designe molto più curato anche sotto quest’aspetto. Tuttavia, nei ristoranti in cui ci si siede e si passa più tempo, una luce calda e confortevole è più invitante e attraente per gli ospiti e i punti luce diventano veri e propri componenti d’arredo.

Come regola generale, un’illuminazione dura e fredda non favorisce una buona esperienza per gli ospiti perché contribuisce negativamente all’atmosfera del ristorante, ma anche in questo caso la cosa fondamentale è che l’illuminazione sia coerente con il concept del locale e si integri perfettamente con il locale.

Atmosfera del Ristorante: quanto incide un ambiente pulito

Mangiare in un ambiente ordinato, pulito e che emana una fragranza leggera (per non disturbare il gusto) e piacevole, contribuisce senza dubbio a rendere migliore l’esperienza all’interno del locale stesso. Non è la prima cosa che viene in mente quando si considera la sua atmosfera, ma è uno degli elementi più importanti. Molto spesso i clienti preferiscono i locali con cucina a vista anche perchè è possibile sbirciare e assicurarsi del ordine e pulizia che regna tra i fornelli.

Indipendentemente dal concept o dal target di riferimento, nessuno vorrebbe vivere un’esperienza enogastronomica  mangiando su tavoli sporchi, sentire odore di fritto che arriva dalla cucina, notare la spazzatura a vista in un angolo, poggiarsi su superfici appiccicose o qualsiasi altro segno che potrebbe denotare una carenza di attenzione nelle attività di pulizia.

Food Experience: Quanto è importante la manutenzione del Ristorante

Tra le cose più fastidiose e penalizzanti nell’ambient di un ristorante c’è la mancanza di attenzione nella piccola manutenzione ordinaria. Una lampada fulminata, il sapone mancante nel dispensare del bagno, il porta carta igienica rotto, l’assenza di un porta ombrelli, una parete graffiata ecc.. Ecco, queste sono cose che possono vanificare tutti gli sforzi fatti per attirare clienti nel locale, poiché trasmettono scarsa attenzione e amore nella propria attività e sai cosa scatta nella mente del cliente?

La seguente frase: “ma se non interessa a te, figurati a me.”!

Difficilmente tornerà a trovarti o parlerà bene del tuo locale. Questi sono aspetti che non vanno sottovalutati e che contribuiscono a creare la giusta atmosfera in un locale.

Food Experience: la Musica in un Ristorante

Tutti gli ultimi studi di neuromarketing confermano l’importanza della musica nei locali commerciali. Le emozioni che può scaturire un giusto sottofondo musicale in un ristorante, contribuiscono notevolmente all’esperienza positiva che può vivere l’ospite. Certo che la musica heavy metal ad alto volume non sarebbe la scelta ideale per un’esperienza enogastronomica in un ristorante. Mi dispiace, ma devo ripeterti per l’ennesima volta che anche per la musica vale la regola della coerenza con la tipologia di ristorante e concept scelto. Anche il volume a cui viene riprodotta la musica contribuisce a creare un’atmosfera positiva o negativa. Se la musica è troppo alta, i commensali in genere tentano di parlare sopra la musica. Ciò aumenta il rumore all’interno del locale e questo non contribuisce positivamente all’esperienza e l’atmosfera complessiva.

Atmosfera in un Ristorante: l’importanza dello Staff

Qui parliamo del personale di sala o di chiunque sia a contatto diretto con la clientela. Sai benissimo quanto siano importanti le competenze tecniche per un cameriere o di un direttore di sala, mi riferisco alle mansioni operative, le conoscenze del prodotto e della preparazione dei piatti e materie prime che serve. Parlando però di atmosfera e food experience che vive il cliente all’interno del locale, non posso non sottolineare la parte meno tecnica, ma caratteriale dello staff.

È fondamentale entrare in empatia con il cliente, capire che tipologia di persona si ha davanti e comportarsi di conseguenza. Ci sono delle persone che reclamano maggiore attenzione, altre che preferiscono più discrezione, c’è chi vuole essere consigliato su tutto e chi è completamente autonomo. Oltre a ciò, va considerato il modo in cui il personale è vestito, l’atteggiamento e le sensazioni che trasmette agli ospiti, dall’accoglienza iniziale ai saluti finali.

Ad esempio, un cameriere vestito con jeans e t-shirt non si adatterebbe bene a un ristorante di lusso, e un ragazzo in giacca e cravatta stonerebbe in una pizzeria per giovani e famiglie.

Food Experience: Il Menu del Ristornate

La creazione del menu è uno degli aspetti più sottovalutati dai ristoratori italiani. Questo è un aspetto talmente importante che ogni ristoratore dovrebbe avvalersi della consulenza di un esperto di Food Marketing.

Questo perché il menu deve essere un giusto mix tra aspetti grafici e tecniche di copywriting persuasivo applicate al mondo Food. Anche nel caso in cui si scelga un menu digitale online i principi non cambiano.

Il momento in cui ogni ospite del ristorante si concentra e consulta il tuo menu è uno di quei momenti che sarà determinante per sancire un’esperienza più o meno positiva. La maggior parte delle recensioni negative scaturiscono proprio dal fatto che leggendo il menu il cliente percepisce l’idea di un piatto che poi non corrisponde con quella che in realtà gli viene servita.

Ci sono moltissimi altri aspetti che vanno considerati quando si crea un menu per ristoranti, ne ho parlato in questo parzialmente in questo articolo Food Experience e Neuromarketing nei ristoranti italiani.

Food Experience: la presentazione di un piatto

marketing ristoranti impiattamento
Uno degli aspetti fondamentali che contribuiscono a creare nella mente del cliente un’idea positiva o negativa del tuo ristorante è senza dubbio la qualità e presentazione dei piatti. Se per la qualità siamo tutti d’accordo, ci sono ancora dei ristoratori che non hanno ben capito il detto “Si mangia anche con gli occhi”.  Molti ristoranti invece ne fanno un loro punto di forza e impiattano meticolosamente le loro creazioni impreziosendo l’esperienza del cliente. È importante che i ristoranti non sottovalutino le regole del neuromarking applicate al settore Food and Beverage soprattutto nell’era digitale dove ogni piatti può essere potenzialmente fotografato e postato sui social.

Come cambiare marcia nel mondo della Ristorazione

Come già detto, prima di investire in marketing e attirare più clienti all’interno del locale ti consiglio di migliorare l’atmosfera per garantire una Food experience adeguata ai tuoi ospiti. Spero di averti aiutato e dato degli spunti utili, se hai bisogno di una consulenza per capire da dove cominciare contattami pure.

Se invece pensi di avere già ottimizzato il tuo ristorante allora ti serve una super strategia di marketing per attirare e fidelizzare più clienti, anche in questo caso posso aiutarti volentieri.

Ora tocca a te!

food marketing riccardo binaco
riccardo binaco food marketing

Riccardo Binaco è formatore e consulente di digital food marketing, oltre a tenere diversi corsi di formazione, aiuta ristoratori e operatori Food and Beverage ad acquisire e fidelizzare clienti. Nel 2007 ha fondato Digital Web Italia (Dweb), agenzia di sviluppo siti web professionali, campagne SEO, Google e Social Ads.

BONUS GRATUITO

Per acquisire e fidelizzare clienti nel tuo Ristorante devi strutturare una presenza online funzionale ed efficace. L’eBook è un ottimo punto di partenza.  Ho cercato di semplificare al massimo i concetti principali di Digital Food Marketing che ti aiuteranno a sfruttare al massimo le potenzialità del web. Scarica Digital Food Marketing, come acquisire e fidelizzare clienti.

digital food marketing copia

Write A Comment