Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie! Ciò accade perché la funzionalità o i contenuti contrassegnati come “% SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: click here to open your cookie preferences.
8 strategie di food marketing molto efficaci per il tuo ristorante Food Marketing per Prodotti Alimentari: Consigli e Strategie Food Marketing: tecniche fondamentali per attirare clienti nel ristorante Food Marketing: Cos’è e come applicarlo al tuo ristorante Come gestire le recensioni negative del ristorante

FOOD MARKETING

In questo blog trovi consigli sul Food Marketing Digitale, informazioni e strategie per acquisire e fidelizzare i clienti del tuo locale sfruttando i canali digitali. Si parla di Digital Marketing per la ristorazione.

TUTTO IL BLOG IN 1 MINUTO

freccia food

GUARDA IL VIDEO!

FOOD MARKETING

In questo blog trovi consigli, informazioni e strategie per acquisire e fidelizzare i clienti del tuo locale sfruttando i canali digitali. Si parla di Digital Marketing per la ristorazione.

TUTTO IL BLOG IN 1 MINUTO. GUARDA IL VIDEO!

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie! Ciò accade perché la funzionalità o i contenuti contrassegnati come “% SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: click here to open your cookie preferences.

FOOD MARKETING. NON SAI DA DOVE INIZIARE?

Scarica l’ebook gratuito!

digital food marketing copia

COSA TROVERAI NELL’EBOOK

Mai come in questo momento è importante capire come migliorare l’attività e rilanciare il proprio Ristorante.

Non è il momento di mollare, è il momento di capire come il Digital Food Marketing può aiutarti ad affrontare e superare il brutto periodo determinato dal coronavirus.

Nell’ebook condivido con te il metodo 3+1, il modo migliore per acquisire e fidelizzare nuovi clienti. 

Superata l’emergenza coronavirus, ripartirà prima chi riesce a migliorare la propria immagine, visibilità e reputazione online.

Scopri cosa fare per farti scegliere dal tuo target clienti ancor prima di assaggiare i tuoi piatti.

CONSIGLI E SOLUZIONI PER IL FOOD MARKETING

riccardo-binaco-digital-food-marketing

Riccardo Binaco è un consulente di Digital Marketing per la ristorazione, che negli ultimi 10 anni ha collaborato con decine di Brand della piccola e media impresa.

È il fondatore di Digital Web Italia agenzia di consulenza, sviluppo di marketing online e realizzazione siti web per ristoranti.

Svolge attività di docente per corsi di formazione sul Food Marketing.

riccardo-binaco-digital-food-marketing

Riccardo Binaco è un consulente di Digital Marketing per la ristorazione che negli ultimi 10 anni ha collaborato con decine di Brand della piccola e media impresa.

È il fondatore di Digital Web Italia agenzia di consulenza, sviluppo di marketing online e realizzazione siti web per ristoranti.

Svolge attività di docente per corsi di formazione sul Food Marketing.

COME POSSO AIUTARTI?

food experience nel tuo ristorante
acquisizione clienti ristoranti binaco
fidelizzazione clienti ristoranti binaco
Brand Awareness per ristoranti e locali
food marketing consulenza personalizzata

Con una consulenza personalizzata posso aiutarti a sviluppare la strategia migliore, cucita su misura per la tua tipologia di locale e il tuo target clienti.

Riccardo Binaco

FOOD EXPERIENCE

Vai oltre il cibo. Scopri come:

Garantire l’esperienza ideale e migliorare il marketing interno del tuo locale.

ACQUISISCI CLIENTI

Cucinare bene non basta!

Posso aiutarti a sviluppare la strategia più efficace per la tipologia del tuo ristorante.

FIDELIZZA!

Punta molto sui clienti già acquisiti

Sviluppiamo una strategia automatizzata per far tornare i tuoi clienti più spesso.

BRAND AWARENESS

Migliora la popolarità del ristorante.

Posso aiutarti a far crescere l’autorevolezza online del ristorante.

FOOD MARKETING

Consulenza completa.

Ti aiuterò passo passo, in un percorso di 12 mesi,  a migliorare la food experience, acquisire e fidelizzare nuovi clienti.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

L’iscrizione alla newsletter ti permetterà di ricevere per primo le mie risorse gratuite, oltre agli inviti ai miei eventi di formazione e tutte le novità sul Food Marketing che usciranno sul mio blog.

freccia food

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

L’iscrizione alla newsletter ti permetterà di ricevere per primo le mie risorse gratuite, oltre agli inviti ai miei eventi di formazione e tutte le novità sul Food Marketing che usciranno sul mio blog.

Cos’è il Food Marketing?

Il Food marketing è un’insieme di strategie di marketing pensate per il mondo del food. Si tratta di attività specifiche per il posizionamento di un brand, l’acquisizione e la fidelizzazione di clienti per ristoranti, pizzerie, agriturismo, bar, pub, locande, trattorie, osterie, eccetera.

Nell’era del digitale, accanto alle strategie tradizionali di Food Marketing, trovano ampio spazio e un’importanza fondamentale, quelle legate al Digital Food Marketing.

Su cosa si basa il Digital Food Marketing?

La parola chiave per la riuscita di una strategia di Digital Food Marketing è “esperienza“. Il cibo oggi, non è più soltanto qualcosa di necessario per vivere.

La vera sfida è catturare l’attenzione degli utenti e riuscire a comunicare l’esperienza che offri nel ristorante tramite i canali digitali.

Perchè devi entrare nell’ottica che chi viene nel tuo locale non lo fa solo per sfamarsi, ma per passare del tempo di qualità.

La consapevolezza dei clienti è aumentata molto negli anni, il food a livello mediatico è sempre più presente, il concetto di mangiare fuori casa è cambiato nel tempo, diventando un’esperienza da vivere con coinvolgimento.

Si tratta di un momento sociale di grande impatto nel quale si desidera coinvolgere i sensi e vivere un’esperienza positiva da trasmettere come “vanto” ai propri conoscenti, spesso attraverso i canali social (passaparola digitale).

Andando sempre più nello specifico, il Food Marketing è qualcosa che vede come attori principali i consumatori. Sono loro l’obiettivo da raggiungere e da sfruttare come veicolo per la promozione.

Per questo il Food Marketing deve andare a toccare le corde dell’emotività nelle persone, proponendo loro una storia in grado di coinvolgerli a 360°, cercando di far percepire il proprio brand come una qualcosa di qualità e degno della loro fiducia.

Per colpire nel segno, è necessario cavalcare l’onda dell’emotività e gli umori generali dei clienti target.

Ad oggi, sono molto sentiti temi come la salute, il mangiar bene, il biologico, il vegano, i cibi senza glutine, eccetera. Di contro c’è chi rifugge da queste tendenze, cercando locali con cucina tradizionale (Km.o, pasta fatta in casa, eccetera).

Ecco, una buona strategia digitale di Food Marketing, deve innanzi tutto segmentare il pubblico, individuare il target e poi lanciare il messaggio più idoneo a quest’ultimo.

Il concetto di Posizionamento

Per avere successo con una strategia di Digital Food Marketing, è necessario per prima cosa raggiungere il cosiddetto “posizionamento”. Di cosa si tratta?

Semplicemente bisogna imprimere la propria immagine nella testa delle persone. Per immagine non intendo un logo o il claim del locale. Intendo la “percezione” che i consumatori hanno del tuo brand (della tua immagine).

Supponendo che tu faccia cucina solo con prodotti biologici, uno dei compiti del Digital Food Marketing, è proprio quello di imprimere nella testa delle persone che tu sei uno dei numeri uno nel settore.

Ma non a parole o scrivendolo sul sito. Tutti scrivono “ristorante con esperienza ventennale”, “ristorante cucina a Km. 0”, “ristorante a conduzione famigliare”, eccetera.

Il tuo locale DEVE diventare, nella testa della gente, IL RISTORANTE SPECIALIZZATO, probabilmente il migliore.

Come fare Food Marketing

Per essere percepiti come uno dei migliori, non basta cucinare bene. Te l’ho già detto, quello è un qualcosa che “è normale” tu faccia. La gente quando entra in qualsiasi locale se lo aspetta e la delusione avviene sempre quando succede il contrario (e così nascono anche le recensioni negative).

Per posizionarsi come i migliori serve:

  • Curare la Food Experience all’interno del locale;
  • Migliorare la Brand Awareness;
  • Catturare l’attenzione del target e acquisire clienti;
  • Essere in grado di fidelizzare i clienti.

Una delle tecniche che funzionano sempre nel mondo food e quello di raccontare e raccontarsi (storytelling).

Attenzione a non sottostimare l’efficacia dello storytelling nel marketing per ristoranti. Questa tecnica, se maneggiata nel giusto modo, è uno dei mezzi più potenti per avvicinare i clienti al ristorante.

Attraverso lo storytelling puoi comunicare con le persone, puoi farti percepire come vuoi essere visto (vegan, gluten free, biologico, familiare, Km.0, lusso, informale, eccetera).

E sempre attraverso di esso puoi farti percepire come il numero uno.

Il Food Marketing è solo questo? No. Nel Digital Marketing per la ristorazione ci sono decine di tecniche e di approcci per far aumentare i clienti nel tuo locale. Se non sai dove cominciare ti consiglio di sfruttare le risorse gratuite di Food marketing che trovi qui e iscriverti alla mia newsletter per ricevere sempre consigli pratici e contenuti esclusivi.

Quali strumenti e canali utilizza il Food Marketing?

Se parliamo di tool tecnici, non sono diversi da quelli utilizzabili per fare digital marketing per altri settori. Naturalmente tra questi trovano spazio anche quelli del marketing tradizionale, come i vecchi e cari volantini ad esempio, ma il tutto deve essere integrato in una strategia ben precisa che vede la strada del digitale fare da protagonista.

Email, messaggi WhatsApp, sito web, canali social e SEO locale su tutti, con l’ausilio di tecniche di automazione che permetteranno di creare un vero e proprio “Funnel”.

Ed è questo l’elemento centrale del tutto: il funnel.

Il Funnel del Digital Food Marketing

Non so se hai mai sentito parlare di funnel. Forse avrai visto su qualche sito specializzato l’immagine di un imbuto all’interno di un articolo dedicato al marketing.

food-marketing-funnel

Il Funnel nel Food Marketing

Bene quell’imbuto rappresenta il funnel e te lo voglio spiegare con molta semplicità in maniera tale che tu lo capisca anche se non sei specializzato nel marketing per ristoranti.

Quando versi dell’acqua in un imbuto, noterai che a fronte di un’immissione consistente di liquido, dal foro ne esce un po’ per volta.

Il funnel imita questo comportamento, solo che al posto dell’acqua ci sono le persone. Nella prima fase del funnel marketing si cerca di attirare l’attenzione di un target selezionato di utenti, ma dal foro che si trova alla fine ne escono molte meno.

Queste rappresentano il tuo target ideale, sono persone veramente interessate alla tipologia del tuo locale, al concept che hai scelto, sono le più affini con il tuo modo di comunicare.

Questo significa che se il funnel è sviluppato nel modo corretto genererà utenti ben disposti ad ascoltare le tue storie (storytelling) e pronti a diventare tuoi clienti.

Saranno poi le tue stesse storie che ti faranno fidelizzare questi clienti. Si sentiranno sempre più partecipi e legati al brand del tuo ristorante se racconti di te, della tua mission, della passione per il tuo lavoro, delle storie che ci sono dietro ogni piatto, questo ti aiuta a fidelizzare queste persone e far in modo che diventino dei true fan, veri e propri sponsor per il tuo business. Capito il funzionamento?

Come mettere in pratica il tutto?

Per esperienza, so che un locale dell’area food, ha decine e decine di storie da raccontare, in grado di alimentare quotidianamente la propria strategia di Digital Food Marketing attraverso lo storytelling.

Questa peculiarità, unita alla segmentazione dei propri clienti ideali attraverso il Funnel (che a questo punto diventa Micromarketing Funnel), è in grado di portare risultati importanti, ed aiutare i ristoratori ad aumentare i propri clienti, ripartire con successo da una situazione critica o avviare una nuova attività nella ristorazione.

Gli ingredienti sono semplici e sono quelli che applico con il mio metodo 3+1: Food Experience, Acquisizione Clienti, Fidelizzazione Clienti e Brand Awareness.

Ciò che fa la differenza è saper pianificare e sviluppare una strategia digitale di marketing per la ristorazione personalizzata, per ogni singolo locale. Questo è il segreto per ottenere i risultati proporzionati all’investimento.

Funziona sempre?

Per quanto riguarda la mia esperienza diretta come consulente marketing nel Food and Beverage, posso dire che se c’è determinazione, impegno e una strategia di food marketing cucita su misura, prima o poi si raggiungono sempre ottimi risultati.

In quanto tempo vedrò i primi risultati?

Il tempo è variabile e dipende molto dagli obiettivi che si vogliono raggiungere e dal budget che si mette a disposizione. Non si può generalizzare e dire 3 mesi o 6 mesi, ma sicuramente sviluppando un buon Funnel Marketing e applicando il Metodo 3+1 si possono ridurre  notevolmente i tempi per iniziare a vedere i primi risultati positivi.

I risultati possono essere eccezionali se si imposta la strategia di Food Marketing puntando a un target di persone ristretto, cercando di raggiungere micro obiettivi, invece di puntare subito a raggiungere l’obiettivo più grande.

Vuoi approfondire questi argomenti, scarica subito l’ebook gratuito Digital Food Marketing.

Digital Food Marketing: La Ricetta Giusta per far crescere la tua attività nella ristorazione

OBIETTIVI DEL FOOD MARKETING

Ora che si arrivato sin qui, ricapitoliamo un pochino tutti i concetti, utilizzando a volte parole più semplici per definire cos’è il Food Marketing digitale e come può essere utile a te e al tuo ristorante.

Il fine ultimo del Food Marketing è quello di persuadere i tuoi clienti a prenotare più spesso un tavolo e ad alzare l’importo dello scontrino medio. Ma anche quello di persuadere tutti i tuoi potenziali clienti ad entrare e sedersi nel tuo locale, fattispecie che può dare il via al processo di fidelizzazione.

Questo cerchio virtuoso a sua volta contribuirà in maniera determinante ad aumentare la reputazione del tuo ristorante, sia online che offline, mettendo in moto inevitabilmente, il più potente mezzo di persuasione esistente: il passaparola.

FOOD MARKETING E POSIZIONAMENTO

Tutte le strategie del Food Marketing applicate al tuo ristorante, partono dai concetti di posizionamento e target.

Queste due voci in realtà sono correlate e una non può esistere senza l’altra.

Per posizionamento intendiamo l’immagine che il ristorante deve dare di se (raffinato, rustico, informale, eccetera). In parole semplici, se il tuo è un ristorante raffinato, come tale deve essere percepito anche dai clienti e potenziali clienti. A questo punto definire il target diventa una semplice conseguenza del posizionamento.

Questa identità deve essere chiaramente percepibile attraverso tutte le azioni compiute per promuovere il locale, sia online che offline, dal sito ai social, dalle locandine all’arredamento, dall’abbigliamento dei camerieri ai menu.

L’IDEA DIFFERENZIANTE

Una volta definiti gli obiettivi, il posizionamento e il target è il momento di fare qualcosa per affermarsi.

La carta vincente di solito è l’idea differenziante, concetto che ho avuto modo di spiegare più volte anche sul blog di questo sito.

Oggi non basta più far mangiare bene i propri clienti. Questi quando entrano in un ristorante lo danno per scontato. Strano sarebbe il contrario.

Quindi, se lo step della qualità ritieni di averlo già superato, è il momento di farti percepire in maniera diversa e migliore rispetto ai tuoi competitor.

L’idea differenziante serve proprio a questo. Te ne propongo una brevemente qui, tanto per non dilungarmi troppo.

Nella tua zona c’è un ristorante che ha un menu specifico dedicato agli intolleranti? Se non esiste, tu potresti essere il primo e ti differenzieresti dalla massa, attirando persone con questa tipologia di problematiche, che a loro volta si tirerebbero dietro amici e parenti.

Se il tuo menu per intolleranti sarà ricco di prelibatezze, in grado di far dimenticare l’obbligo di accontentarsi della solita pasta senza glutine condita con del pomodoro, potresti aver trovato il famoso uovo di colombo.

Se ti serve una mano a trovare la tua idea differenziante, contattami per una c0nsulenza.

SFRUTTA TUTTA LA POTENZA DEL DIGITALE

A questo punto, dovresti aver chiaro come proporti alla tua clientela. Manca un passo: convincerli ad entrare nel tuo locale.

In questo, una grossa mano può darcela il digitale: sito,social,google.

Attraverso il digitale puoi comunicare la tua idea differenziante ad una vasta platea di persone.

Tecniche per farlo nella maniera corretta ce ne sono tantissime. Se fino ad ora ti sei limitato a postare qualche foto su facebook con risultati non determinanti per i tuoi obiettivi, è arrivato il momento di imparare ad utilizzarli.

Instagram, Facebook, YouTube e Twich, sono al momento le piattaforme da presidiare con più attenzione. Il consiglio è quello di non disperdere le tue energie con un copia e incolla tra i vari social, ma di sceglierne un paio e curarli bene.

I Social, insieme al sito, possono veicolare il tuo messaggio, comunicato in maniera corretta utilizzando una potente tecnica di marketing: lo Storytelling.

Raccontare se stessi, il proprio locale, la vita del locale, i piatti e la propria storia è qualcosa che funziona. Funziona SEMPRE.

FATTI TROVARE SU GOOGLE

Uno strumento indispensabile per promuovere il proprio ristorante su internet è la SEO locale. Non mi dilungo sulle strategie di posizionamento organico su Google perché è un argomento che trovate ampiamente spiegato sul blog. Parlo del posizionamento nella ricerca locale.

Cosa significa? I nostri smartphone tengono traccia in tempo reale della nostra posizione. Lo fanno attraverso il loro GPS integrato e attraverso l’indirizzo IP acquisito quando si connettono “ai dati”.

Google quindi puntualmente, ad ogni nostra ricerca ci mostra gli esercizi commerciali vicini alla nostra posizione, ogni volta che facciamo una ricerca. Cerchi un ristorante? Google ti mostra in primissima battuta le schede dei 3 migliori ristoranti della zona (migliori secondo lui).

Cosa dobbiamo fare quindi? Mettere in pratica tutte le strategie di Local SEO per poter comparire tra i primi 3. Diventare insomma uno dei migliori ristoranti, non solo per i nostri clienti, ma anche per Google.

IL FOOD MARKETING FUNNEL

Te ne ho già parlato qualche paragrafo sopra. Lo ribadisco qui perché è l’ultimo anello della catena con il quale puoi fare il salto di qualità.

Sviluppare un funnel efficace significa riuscire a creare una platea di persone ben disposti a diventare tuoi clienti. A mio avviso si tratta del punto cruciale di ogni strategia di food marketing.

Creare un funnel che funziona richiede una certa competenza in materia. Purtroppo è difficile che senza le basi necessarie ci si riesca autonomamente. Ma ti garantisco che vale assolutamente la pena di investirci sopra.

 

Scopri più sul Food Marketing Funnel

OPPURE…

Questo sito utilizza i  cookie, anche di terze parti, per il suo funzionamento. Per acconsentire clicca sul pulsante “Accetta”. Per saperne di più o per negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, vai alla  Cookie policy.

Alcuni contenuti o funzionalità non sono disponibili a causa delle tue preferenze sui cookie! Ciò accade perché la funzionalità o i contenuti contrassegnati come “% SERVICE_NAME%” utilizzano i cookie che hai scelto di mantenere disabilitati. Per visualizzare questo contenuto o utilizzare questa funzionalità, abilitare i cookie: click here to open your cookie preferences.